CAPITOLO QUARTO

OPERE DUBBIE

Aggiungiamo qui alcune opere la cui autenticità è fortemente dubbia o, più o meno, probabile:

1. De grammatica liber. Lo ricordano la Ritrattazioni 1 e Possidio 2. Agostino dice di non averlo più in biblioteca, ma pensa che alcuni lo abbiano. Il testo che possediamo, trasmessoci in due recensioni - una lunga e una breve -, non si può dire che sia, in nessuna delle due, genuino; ma alcuni pensano, non senza qualche verosimiglianza, che queste costituiscano un estratto del testo genuino.

2. Principia dialecticae. Menzionato nelle Ritrattazioni con le parole: " De dialectica... restarono solo i principi, che tuttavia anch'essi abbiamo perduti; ma credo che alcuni li abbiano " 3. Ritengono molti, contrariamente all'opinione dei Maurini, che quelli che abbiamo siano autentici.

3. Principia Rhetorices 4

4. Oratio S. Augustini in librum de Trinitate. Lunga preghiera a Dio uno e trino.

5. Versus de S. Nabore. Otto versi in onore di un martire tornato all'unità della Chiesa cattolica dallo scisma, e per questo motivo ucciso dai donatisti.

6. Capita o Breviculi. Titoli o sommari dei diversi capitoli che compongono i libri di alcune delle opere maggiori. Ci sono stati tramandati per il De civitate Dei 5, il De Trinitate 6 e il De Genesi ad litteram 7).