Sant'Agostino - Augustinus Hipponensis
Home
TAVOLA CRONOLOGICA
Home > Vita > Tavola cronologica

Nella tavola sono riportati gli avvenimenti storici e personali succedutisi durante la vita di Agostino e la data di inizio e termine delle sue Opere.
 
Anno
Avvenimenti storici contemporanei
Vita
Opere
354
  • La Pasqua cade il 27 Marzo
  • Liberio papa
  • Costanzo II imperatore
  • 13 novembre (domenica): nascita di Agostino a Tagaste
361
  • La Pasqua cade l'8 Aprile
  • Liberio papa
  • Giuliano imperatore (fino al 363)
364
  • La Pasqua cade il 4 Aprile
  • Liberio papa
  • Scisma rogatista
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
366
  • La Pasqua cade il 13 Aprile
  • Muore Liberio papa e gli succede Damaso
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
367
  • La Pasqua cade il 1 Aprile
  • Damaso papa
  • Graziano imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
  • Ausonio precettore di Graziano a Treviri
368b
  • La Pasqua cade il 20 Aprile
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ. sposa Giustina
  • Valente imp. d'Or.
369
  • La Pasqua cade il 12 Aprile
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
370
  • La Pasqua cade il 28 Marzo
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
  • Agostino ritorna a Tagaste da Madaura
371
  • La Pasqua cade il 17 Aprile
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
  • Si reca a Cartagine per la prima volta
372b
  • La Pasqua cade l'8 Aprile
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
  • Rivolta di Firmo
  • Morte di Patrizio
  • Agostino prende con sé una concubina
373
  • La Pasqua cade il 31 Marzo
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
  • 1░ dicembre: Consacrazione di Ambrogio vescovo di Milano
  • Lettura dell'Ortensio.
  • (?) Nascita del figlio Adeodato
374
  • La Pasqua cade il 13 Aprile
  • Damaso papa
  • Valentiniano I imp. d'Occ.
  • Valente imp. d'Or.
  • Morte di Firmo
375
  • La Pasqua cade il 5 Aprile
  • Damaso papa
  • 17 novembre: Morte di Valentiniano I in Occ.
  • Valentiniano II imp; d'Occ. (regg. la madre Giustina)
  • Valente imp. d'Or.
  • Ritorno da Cartagine a Tagaste per insegnare
376
  • La Pasqua cade il 16 Aprile
  • Damaso papa
  • Morte di un amico; ritorno a Cartagine
377
  • La Pasqua cade il 16 Aprile
  • Damaso papa
378
  • La Pasqua cade il 1 Aprile
  • Damaso papa
  • 19 agosto: Sconfitta per opera dei visigoti e morte di Valente I ad Adrianopoli
379
  • La Pasqua cade il 21 Aprile
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Damaso papa
  • Graziano e Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Consolato di Ausonio
380b
  • La Pasqua cade il 12 Aprile
  • Damaso papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • (?) Vindiciano proconsole a Cartagine
  • Scrive il De pulchro et apto (perduto)

381

  • La Pasqua cade il 28 Marzo
  • Damaso papa
  • Teodosio I imp. d'Or.

382

  • La Pasqua cade il 17 Aprile
  • Damaso papa
  • Teodosio I imp. d'Or.

383

  • La Pasqua cade il 9 Aprile
  • Damaso papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Giugno: Rivolta di Massimo.
  • Graziano ucciso a Lione
  • Valentiniano II imp. d'Occ. si rifugia presso Teodosio I
  • Da ottobre al gennaio seguente: Ambrogio a Treviri
  • Carestia a Roma
  • Fausto di Milevi giunge a Cartagine per conoscere Agostino
  • S'imbarca per Roma

384b

  • La Pasqua cade il 24 Marzo
  • Muore papa Damaso e gli succede Siricio
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Simmaco prefetto di Roma
  • Estate: A Milano controversia relativa all'altare della Vittoria
  • Data drammatica dei Saturnalia di Macrobio
  • Fallimento di una fondazione monastica manichea
  • Autunno: Agostino nominato professore di retorica a Milano
  • 22 novembre pronuncia l'elogio di Valentiniano II

 
385
  • La Pasqua cade il 13 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Massimo II si proclama imp. in Gallia
  • Agosto: Girolamo (347-?420) s'imbarca a Ostia per l'Oriente
  • 1 gennaio Ag. pronuncia l'elogio di Bauto
  • Tarda primavera: Arrivo di Monica a Milano

 

386

  • La Pasqua cade il 5 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Concilio romano sul celibato dei preti
  • Febbraio: Affare delle Basiliche a Milano
  • 17 giugno: Rinvenimento dei corpi dei santi Gervasio e Protasio
  • Estate o autunno: Ambrogio a Treviri.
  • Epurazione di manichei a Cartagine
  • Giugno (?): Legge i libri Platonicorum
  • Fine di giugno: Riceve la visita di Ponticiano. Conversione
  • Settembre: Si reca a Cassiciaco
  • A novembre promette a Romaniano un libro sul De vera Religione
  • È proprio nel 386-387 che Agostino si è convertito e ha fatto professione di fede cristiana
  • Novembre: Contra Academicos
  • De beata vita
  • Dicembre: De ordine
  • Inverno: Soliloquia
387
  • La Pasqua cade il 25 Aprile.
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Autunno: Massimo II invade l'Italia e viene sconfitto da Teodosio I.
  • Inizio di marzo: Ritorna a Milano
  • 24 aprile: Riceve il battesimo
  • Estate o autunno ad Ostia Tiberina
  • Visione di Ostia
  • Morte di Monica
  • De immortalitate animae.
  • Inizia il De musica.
388b
  • La Pasqua cade il 9 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Si reca a Roma da Ostia
  • Rimane a Roma fin verso la fine dell'anno
  • Torna in Africa alla fine di luglio o agosto. Prima a Cartagine, quindi a Tagaste in settembre nella casa paterna
  • De quantitate animae
  • De libero arbitrio (libro 1)
  • De moribus ecclesiae catboticae et de moribus Manichaeorum
  • 388-389: De Genesi contra Manichaeos
  • 388-396: De diversis quaestionibus
  • De magistro
389
  • La Pasqua cade il 1 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • Battesimo di Paolino da Nola.
  • Concilio romano e milanese contro l'eretico Gioviniano
  • 389-391: De vera religione
390
  • La Pasqua cade il 21 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Or.
  • Valentiniano II imp. d'Occ.
  • (?) Morte di Adeodato e di Nebridio
391
  • La Pasqua cade il 28 Marzo
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp. d'Oriente
  • Valentiniano II imp. d'Occidente
  • 24 febbraio: Editto generale contro il paganesimo (Cod. Theod. XVI 10. 10)
  • La distruzione del Serapeo ad Alessandria, avvenimento curiosamente predetto dai pagani
  • Agli inizi dell'anno Ag. viene ordinato sacerdote
  • Primavera: giunge ad Ippona per fondare un monastero
  • Prime prediche: Serm. 216
  • 391-392: De utilitate credenti
  • 391-392: De duabus animabus contra Manichaeos
  • 391-395: De libero arbitrio (libri 2-3)
392b
  • La Pasqua cade il 28 Marzo
  • Siricio papa
  • Aurelio diventa vescovo di Cartagine
  • Teodosio I imp. d'Oriente
  • 15 maggio: ucisione di Valentiniano
  • Agosto: Eugenio proclamato imperatore
  • (?) Muore Parmeniano, vescovo donatista di Cartagine
  • 28-29 agosto: Disputa ad Ippona, presso le terme di Sossius, con il prete manicheo Fortunato
  • Scrive a Girolamo chiedendogli traduzioni latine di commentari greci della Bibbia
  • Dal 392 al 393 scrive al vescovo donatista di Siniti, Massimino per il caso del diacono Mutugenna
  • Da questo momento fino al 419 sarÓ in corso la campagna contro i donatisti 
  • Acta contra Fortunatum Manickaeum
  • 392-420: Enarrationes in Psalmos (I commenti ai primi 32 salmi erano stati terminati fin dal 392)
393
  • La Pasqua cade il 17 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp.
  • 24 giugno: Concilio donatista a Cebarsussa, che scomunica Primiano; Massimiano provoca lo scisma
  • Ottato eletto vescovo donatista di Timgad
  • 8 ottobre: Concilio di Ippona
  • Sermone De fide et symbolo .
  • De Genesi ad litteram imperfectus liber 
394
  • La Pasqua cade il 2 Aprile
  • Siricio papa
  • Teodosio I imp.
  • Concilio donatista di Bagai, che condannò Massimiliano
  • Soppressione della Laetitia ad Ippona
  • Soppressione dello scisma massimianista
  • 26 giugno: Primo Concilio di Cartagine
  • 6 novembre: Sconfitta di Eugenio
  • 25 dicembre: Ordinazione sacerdotale di Paolino
  • Morte di Ausonio intorno al 394
  • Alipio invia a Paolino di Nola cinque libri di Agostino

  • Psalmus contra partem Donati
  • De sermone Domini in monte
  • Lezioni sull'Epistola ai Romani a Cartagine
  • 394-395 Expositio octoginta quattuor proposi tionum epistolae ad Romanos
  • 394-395 Epistolae ad Romanos inchoata expositio
  • 394-395 Expo sitio ad Galatas
  • 394-395 De mendacio
395
  • La Pasqua cade il 25 Marzo
  • Siricio papa
  • 17 gennaio: Morte di Teodosio
  • Imperatori: Arcadio (Oriente), Onorio (Occidente)
  • 395-404 Il poeta Claudiano floruit
  • 395-398 Rivolta di Gildone, conte d'Africa
  • Tra il maggio del 395 (e l'agosto del 397) Agostino è consacrato vescovo coadiutore di Valerio
  • 395-396 Organizza il dibattito con Proculiano, vescovo donatista d'Ippona e con altri donatisti
  • dal 395 al 411 è principalmente preoccupato dello scisma donatista
  • De agone christiano
  • De doctrina christiana (terminato nel 426)
396b
  • La Pasqua cade il 13 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Siricio papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • Morte di Valerio
  • Inizio dell'estate: Romaniano torna in Italia
  • Ad Simplicianum de diversis quaestionibus
  • Contra epistolam quam vocant lundamenti
397
  • La Pasqua cade il 5 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Siricio papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • 4 aprile: Morte di Ambrogio. Gli succede Simpliciano
  • Malattia di Agostino
  • Da maggio a settembre soggiorna a Cartagine e vi predica una quarantina di volte
  • 26 giugno: Secondo Concilio di Cartagine
  • 13-28 agosto: Concilio di Cartagine.
  • Dibattiti con il vescovo donatista Fortunio a Thubursicum della Numidia
  • 397-398: Contra Faustum Manichaeum
  • 397-400: Quaestiones evangeliorum
  • 397-401: Confessiones
398
  • La Pasqua cade il 18 Aprile.
  • Onorio imp. in Occ.
  • Muore papa Siricio e gli succede Anastasio
  • Arcadio imp. in Or.
  • IV consolato di Onorio.
  • Sconfitta e morte di Gildone.
  • Esecuzione di Ottato, vescovo donatista di Thamugadi
  • Dicembre: Contra Felicem Manichaeum
399
  • La Pasqua cade il 10 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Arcadio imp. in Or.
  • 19 marzo: i comes Giovio e Gaudenzio, emissari imperiali chiudono i templi pagani in Africa, in seguito alla legge di Onorio
  • Consolato di Manlio Teodoro
  • 27 novembre 399 -19 dicembre 402 papa Anastasio
  • 27 aprile: Quarto Concilio di Cartagine
  • De natura boni contra Manichaeos
  • Contra Secundinum Manickaeum
  • Adnotationes in Iob
  • 399-400: De catechizandis rudibus
  • 399-dopo il 420: De Trinitate
400
  • La Pasqua cade il 1 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Anastasio papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • In visita a Cirta
  • Sermone De fide rerum quae non videntur
  • De consensu evangelistarum
  • Contra epistolam Parmeniani
  • 400-401: De baptismo contra Donatistas
  • Ad inquisitionesIanuarii (= Epp. 54-55)
  • De opere monachorum
401
  • La Pasqua cade il 14 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Arcadio imp. in Or.
  • Elezione di papa Innocenzo I
  • 15 giugno: Quinto Concilio di Cartagine.
  • Si reca ad Assuras e a Musti per fare indagini sul clero che aveva un tempo aderito allo scisma massimianista
  • 13 settembre: Sesto Concilio di Cartagine
  • Hippo Diarrhytus per l'elezione del vescovo (fine di settembre)
  • Crispino, vescovo donatista di Calama, ritenuto responsabile di un attacco contro Possidio
  • De bono coniugali
  • De sancta virginitate
  • 401-405: Contra litteras Petiliani
  • 401-414: De Genesi ad litteram
402
  • La Pasqua cade il 6 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • Disfatta di Alarico, re dei Goti, in Italia da parte di Stilicone
  • Morte di Simmaco
  • 7 agosto: Si reca a Milevi per il Concilio generale dell'Africa
403
  • La Pasqua cade il 29 Marzo
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • Il vescovo di Bagai aggredito dai donatisti è gravemente ferito
  • 25 agosto: Ottavo Concilio di Cartagine
  • Predica ad intervalli a Cartagine fino all'8 novembre
  • Attentato donatista contro Possidio
404b
  • La Pasqua cade il 17 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • Il vescovo di Bagai si reca a Ravenna per chiedere rigorose misure contro i donatisti
  • Attentato donatista contro Massimino
  • 26 giugno: Nono Concilio di Cartagine
  • 7-12 dicembre, cioè mercoledì e lunedì: dibattito pubblico con Felice manicheo
405
  • La Pasqua cade il 2 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • 12 febbraio e 5 marzo le leggi di Onorio contro il donatismo: editto di unione: (Cod. Theod. XVI 5.8)
  • 23 agosto: Decimo Concilio di Cartagine
  • De unitate ecelesiae
  • 405-406: Contra Cresconium grammaticum
406
  • La Pasqua cade il 22 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • Invasione vandalica della Gallia
  • Radagaiso invade l'Italia
  • 406-411: De divinatione daemonum
  • 406-407: Predica i Commenti ai salmi 119-133 e i primi trattati sul Vangelo di Giovanni (1-16)
407
  • La Pasqua cade il 14 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Arcadio imp. in Or.
  • Usurpazione di Costantino III
  • Fine di giugno: Undicesimo Concilio, riunito a Thubursicum
  • Dal 14 al 21 aprile commenta la Prima Lettera di S. Giovanni
408b
  • La Pasqua cade il 29 Marzo
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Maggio: Teodosio II imperatore d'Oriente
  • Agosto: Sconfitta di Stilicone
  • Ottobre: Alarico penetra in Italia
  • 16 giugno: Dodicesimo Concilio di Cartagine
  • Sommossa a Calama a causa del tentativo di Possidio di disperdere una processione pagana
  • 13 ottobre: Tredicesimo Concilio di Cartagine. (Non è certo che Agostino vi abbia partecipato)
  • Epistola 93 a Vincenzo, vescovo donatista di Cartenna/li>
  • 408-409: Quaestiones expositae contra paganos (= Ep. 102)
  • 408-412: De utilitate jeiunii /li>
409
  • La Pasqua cade il 18 Aprile.
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Teodosio II imp. in Or.
  • Alarico assedia Roma/li>
  • I donatisti godono di tolleranza
  • 15 giugno: Quattordicesimo Concilio di Cartagine (incerta la presenza di Agostino)
  • Macrobio, vescovo donatista, ritorna a Ippona
  • Ep. 101 a Memore
410
  • La Pasqua cade il 10 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Teodosio II imp. in Or.
  • 24 agosto: Alarico saccheggia Roma
  • Profughi romani si rifugiano in Africa
  • 25 agosto: Abolizione della tolleranza verso i donatisti
  • 14 giugno: Quindicesimo Concilio di Cartagine
  • Agostino presente ad intervalli a Cartagine dal 19 maggio all'11 settembre, data in cui si reca ad Utica e quindi, il 22 settembre, a Hippo Diarrhytus
  • Pelagio di passaggio a Ippona
  • 14 ottobre: Editto di convocazione di una Collatio a Cartagine
  • Arrivo di Marcellino
  • Si ritira in una villa nei dintorni di Ippona per trascorrervi l'inverno a causa della sua salute
  • Epistola118 ad Dioscurum
  • De unico baptismo contra Petilianum (= Ep. 120)
411
  • La Pasqua cade il 26 Marzo
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Teodosio II imp. in Or.
  • Agostino predica a Cartagine contro i donatisti con regolarità da gennaio a marzo, e a Cirta e a Cartagine da aprile a giugno
  • 18 maggio: I donatisti giungono a Cartagine per la Collatio.
  • Ha un ruolo primario nella preparazione della Conferenza.
  • 1░ giugno: Sessione di apertura della Conferenza cattolico-donatista (Collatio), presieduta dal comes Marcellino
  • 1, 3, 8 giugno: Collatio a Cartagine con i donatisti
  • 9 giugno: Sentenza di Marcellino contro i donatisti
  • Affare di Piniano ad Ippona
  • Lettera di Marcellino della fine dell'anno, in cui lo informa della diffusione delle dottrine pelagiane a Cartagine e della condanna di Celestio in un processo al quale Agostino non partecipò
  • 411-412: Breviculus collationis contra Donatistas
  • 411-412: De peccatorum meritis et remissione
412b
  • La Pasqua cade il 14 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Teodosio II imp. in Or.
  • 30 gennaio: Editto contro i donatisti
  • Lettera sinodale indirizzata ai donatisti dai membri del concilio di Zerta
  • 14 giugno: Sinodo a Cirti
  • Regolare predicazione a Cartagine tra settembre e dicembre
  • Post collationem contra Donatistas
  • De spiritu et littera
  • De gratia novi testamenti (= Ep. 140)

413
  • La Pasqua cade il 6 Aprile.
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Rivolta di Eracliano
  • Demetria viene consacrata monaca da Aurelio
  • Pelagio, Lettera a Demetria
  • Sconfitta di Eracliano
  • 13 settembre: viene giustiziato Marcellino
  • Metà gennaio: Cartagine
  • Si reca a Cartagine alla fine di giugno e nuovamente ad agosto e a settembre nel tentativo di salvare Marcellino
  • De videndo Deo ad Paulinum (= Ep. 147)
  • De fide et operibus
  • De civitate Dei, I-III (scritti prima della morte di Marcellino)
  • 413-415: De civitate Dei, IV-V
  • 413-415: De natura et gratia
414
  • La Pasqua cade il 22 Marzo
  • Teodosio II imp. in Or.
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Orosio si reca a Gerusalemme e vi rimane due anni
  • Riunione dei vescovi ad Ippona

  • De bono viduitatis ad Iulianam
  • Appare il De Trinitate
  • 414-416/417: I Tractatus in Iohannis evangelium 17-54 (I Trattati 20-22 sono stati inseriti più tardi)

415
  • La Pasqua cade l'11 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Il 28 luglio Orosio è convocato da Giovanni vescovo di Gerusalemme per informare il clero su Pelagio
  • 20 dicembre: Sinodo a Diospoli (Lydda), in cui viene esaminato e assolto Pelagio
  • Ad Orosium contra Priscillianistas et Origenistas
  • De origine animae et de sententia Iacobi ad Hieronymum (= Epp. 166-67)
  • completa i sermoni con la dettatura dei salmi che restavano da commentare
  • 415-416: Tractatus in Epistolam Iohannis ad Parthos (iniziato, forse, nel 407-408)
  • 415-416: De perfectione justitiae hominis
  • 415-417: De civitate Dei VI-X
416b
  • La Pasqua cade il 2 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Innocenzo I papa
  • Orosio viene a Cartagine, al concilio convocato per prendere in esame le dottrine di Pelagio (settembre). Porta seco le reliquie di santo Stefano
  • Stanziamento dei visigoti in Spagna
  • 416-417: Interpellato dal tribuno Bonifacio
  • Partecipa al concilio riunitosi a Milevi (settembre-ottobre), in cui Pelagio e Celestio vengono condannati
  • Ep. 177 a papa Innocenzo I
417
  • La Pasqua cade il 22 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • 27 gennaio: Innocenzo I condanna Pelagio e Celestio
  • 18 marzo: Elezione di Zosimo
  • Prima di settembre Zosimo scrive ai vescovi africani: Magnum pondus...
  • A metà settembre Zosimo esamina Pelagio. Scrive ai vescovi africani annunciando che il sinodo romano aveva assolto Pelagio e Celestio
  • Scambio di lettere fra l'Africa e Roma a proposito dei pelagiani
  • Riceve le Historiae di Orosio
  • Predica a Cartagine a metà settembre
  • Alla fine dell'anno nuovo concilio antipelagiano a Cartagine
  • De gestis Pelagii
  • De correctione Donatistarum (= EP. 185)
  • De praesentia Dei ad Dardanum (= EP. 187)
  • De patientia
  • 417-418: De civitate Dei XI-XIII
418
  • La Pasqua cade il 7 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • 23 marzo: Terza lettera di Zosimo: Celestio e Pelagio vengono scomunicati
  • 30 aprile: Espulsione di Pelagio e di Celestio da Roma
  • Nel corso dell'estate esce l'enciclica (Tractoria) che Zosimo indirizza a tutti i vescovi di tutta la cristianità, che condanna solennemente il pelagianesimo
  • Dicembre: Morte di Zosimo
  • 29 dicembre: Elezione di papa Bonifacio
  • 1░ maggio- Sedicesimo Concilio di Cartagine, che riassume la dottrina cattolica in nove canoni. Si trattiene a Cartagine almeno fino alla metà del mese>
  • Riceve una lettera di Piniano da Gerusalemme, nella quale gli comunica di aver appena visto Pelagio
  • Gli manda il De gratia Christi et de peccato originali
  • Nell'estate, su mandato di papa Zosimo, si reca a Cesarea in Mauritania, in compagnia di Alipio e Possidio
  • Il 18 e il 20 settembre incontra Emerito vescovo donatista
  • Gesta cum Emerito Donatistarum episcopo
  • 418-419: Contra sermonem Arianorum
  • 418-420: De civitate Dei XIV-XVI
  • Ep. 194 a Sisto
  • 418-430 Polemica con Giuliano di Eclano
419
  • La Pasqua cade il 30 marzo
  • Onorio imp. in Occ.
  • Bonifacio I papa
  • (?) muorePetiliano, vescovo donatista di Cirta
  • Appare il primo lavoro di Giuliano di Eclano
  • 25 maggio: Diciassettesimo Concilio di Cartagine
  • In settembre va a Cesarea di Mauritania per far sopprimere il barbaro costume della "Caterva"
  • A partire da settembre comincia a dettare i trattati 55-124 in Giovanni
  • Locutiones in Heptateuchum
  • Quaestiones in Heptateuchum
  • 419-421: De nuptiis et concupiscentia
  • 419-421: De anima et eius or igine
  • 419-421: De coniugiis adulterinis
420b
  • La Pasqua cade il 18 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Bonifacio I papa
  • Gaudenzio vescovo di Thamugadi minaccia di bruciarsi vivo insieme ai suoi fedeli e di dar fucco alla sua basilica all'arrivo dell'emissario imperiale Dulcizio
  • Morte di Girolamo a Betlemme
  • Incontro con il tribuno Bonifacio a Tubunae (Tobna)
  • Contra mendacium
  • 420-421: Contra adversarium legis et prophetarum
  • 420-421: Contra duas epistolas Pelagianorum
  • 420-425: De civitate Dei XVII
421
  • La Pasqua cade il 3 Aprile
  • Onorio imp. in Occ.
  • Indagine sui manichei di Cartagine, verso la metà dell'anno
  • 13 giugno: Diciottesimo Concilio di Cartagine
  • 421-422: Contra Gaudentium Donatistarum episcopum
  • Contra Iulianum
  • 421-423: Enchiridion ad Laurentium
  • 421-424: De cura pro mortuis gerenda
422
  • La Pasqua cade il 26 Marzo
  • 4 settembre: Morte di Bonifacio.
  • Elezione di papa Celestino (-27 luglio 432)
  • Detta per esteso il salmo 118 in 32 sermones destinati alla lettura pubblica nelle assembleee
  • 422-425: De octo Dulcitii quaestionibus
423
  • La Pasqua cade il 15 Aprile
  • Celestino I papa.
  • Teodosio II imp. d'Or. e Occ.
  • Questione di Antonio di Fussala
424b
  • La Pasqua cade il 6 Aprile
  • Celestino I papa
  • Eraclio edifica una memoria in onore di santo Stefano ad Ippona
425
  • La Pasqua cade il 19 Aprile
  • Valentiniano III diventa imperatore d'occidente [regg. Gallia Placidia]
  • Teodosio II imp. d'Or.
  • Celestino I papa
  • I vescovi della Gallia affrontano un'inchiesta volta a scoprire i simpatizzanti del pelagianesimo
  • Dicembre-gennaio: Scandalo a Ippona: sermoni 355-56

  • De civitate Dei XVIII
  • 425-427: De civitate Dei XIX-XXII

426
  • La Pasqua cade l'11 Aprile
  • Valentiniano III imperatore d'Occ.
  • Teodosio II imp. d'Or.
  • Celestino I papa
  • Morte di Severo di Milevi
  • Visita a Milevi per sistemare la questione della successione del vescovo
  • Il 26 settembre presenta al popolo il suo successore, il prete Eraclio
  • 426-427: De gratia et libero arbitrio
  • 426-427: De correptione et gratia
  • 426-427: Retractationes
427
  • La Pasqua cade il 3 Aprile
  • Valentiniano III imperatore
  • Celestino I papa
  • Rivolta di Bonifacio
  • 427-428: Collatio cum Maximino Arianorum episcopo

428b
  • La Pasqua cade il 22 Aprile
  • Valentiniano III imperatore
  • Celestino I papa
  • Riceve lettere da Prospero e Ilario
  • Contra Maximinum Arianorum episcopum
  • De baeresibus ad Quodvu ltdeum
  • 428-429: De praedestinatione sanctorum
  • 428-429: De dono perseverantiae
429
  • La Pasqua cade il 7 Aprile
  • Estate: Vandali provenienti dalla Spagna si avvicinano costeggiando la Mauritania
  • Dario giunge in Africa per riconciliare Bonifacio con l'imperatrice
  • 429-430- Tractatus adversus Judaeos
  • 429-430: Contra secundam Juliani responsionem opus imperfectum
430
  • La Pasqua cade il 30 Marzo
  • Celestino I papa
  • La Numidia è messa a sacco dai vandali
  • 28 agosto (sabato): morte e sepoltura di Agostino

 

Si sa delle visite di Agostino nelle diocesi attorno ad Ippona. Ma è soprattutto a Cartagine che le assembleee conciliari lo chiamavano regolarmente: una ventina di volte in 35 anni; e lì vi prolungava i suoi soggiorni, talvolta fino a cinque o sei mesi.
Agostino celebra sempre la Quaresima e le feste di Pasqua nella sua comunità di Ippona.
Si è calcolato che Agostino ha predicato all'incirca ottomila volte nei suoi 39 anni di attività pastorale, ossia più di 200 volte all'anno, principalmente ad Ippona, ma anche spesso a Cartagine e,occasionalmente, altrove.

[ Inizio Pagina ]