image109.jpg (8890 byte) 

obbiamo avere verso tutti la stessa caritÓ ma non allo stesso modo. La caritÓ infatti con alcuni Ŕ forte, con altri si fa debole; si preoccupa di edificare gli uni, teme di offendere gli altri; verso alcuni si china, verso altri si erge; con alcuni Ŕ tenera, con altri severa; di nessuno Ŕ nemica, a tutti Ŕ madre.

(Dalla catechesi per i principianti 15, 23)